Riflessioni?!?

Ehi, cosa ne dici di condividere:

TIME IS GONNA TAKE MY MIND AND CARRY IT FAR AWAY WHERE I CAN FLY…”
E' una canzone di Elisa…
Pensavo al tempo. A quello conologico, per intenderci. Ne ho basta di sentir parlare di tempo atmosferico (vedi precedente articolo)…

Pensavo… a quanto è sorprendente a volte rendersi conto degli anni che passano, perchè non sembrano mai così tanti.
A quanto invece sembra che il tempo non trascorra, se ci si trova al lavoro o a scuola, in un momento particolarmente noioso.
A quanto sia soggettivamente comandato dalle emozioni, ma in modo inversamente proporzionale… a quanto le emozioni vengono trasformate col tempo…e spesso le cose brutte tendono ad apparire meno gravi di quanto siano effettivamente state.
Stitch, dal canto suo, col tempo allenta la presa e diventa un “buono“. Anche se so che appena si sveglia e legge sta cosa mi stacca la testa…
Ed ora… è ora che io la smetta… gggggrrrrrrr………
Ma vi lascio con una chicca che ogni tanto mi sento propinare:

“IL TEMPO AGGIUSTA OGNI COSA…”
…Mumble…

Let it go, then…

Ehi, cosa ne dici di condividere:
silvietta
silvietta

7 pensieri riguardo “Riflessioni?!?”

  1. Già, il tempo passa lento e inesorabile, come quando aspetti un messaggio, in un certo senso importante, ma quello non arriva.
    Poi magari direbbe cose che non volevi sentire, ma è ancora più dura aspettare senza poter fare altro che quello.
    Non sai mai come passarlo quel tempo, parlo del tempo che trascorri in attesa appunto di un risultato, o di una notizia, o di una visita.
    Poi c’è il problema contrario,aspetti un intero anno ossessionata da una vacanza, una vacanza che ti scaldi il cuore, una pausa dalla fatica e da tutti gli incarichi, i doveri e le responsabilità e ora..? è già agosto..
    Magari tra qualche anno inventeremo una macchina che ci permetterà di governarlo,e di fare mille volte una cosa o farla passare più in fretta..
    Ne verrebbe fuori un bel casino!!Scusate, pensieri stupidi!!!

  2. “si fa presto a cantare che il tempo sistema le cose.
    si fa un po’ meno presto a convincersi che sia così”
    da l’odore del sesso – Ligabue

    …e alla fine ce ne possiamo anche convincere, ma sarebbe solo una piacevole illusione per cercare di ricreare qull’atmosfera andata persa.
    Possiamo cantare che tutto è come prima, che non è successo niente e che siamo ancora tutti buoni amici, un po’ come possiamo andare a confessarci dal prete per togliere le macchie dal nostro camicino bianco che la mamma ha ritirato da qualche parte in soffitta, ma nemmeno l’ACE candeggina potrebbe ridargli il bianco candido di un tempo.
    Ma va bene così, perchè tanto la vita è uno spettacolo meraviglioso e come tale deve continuare… e allora indossiamo il nostro bel abitino e cantiamo, in attesa di convincersi che sia davvero così.

    soundtrack: …E intanto il tempo passa – Negrita

  3. IL TEMPO IL TEMPO IL TEMPO..E ORA CHE PER NOI (NOI…) è FINITO ANCHE IL TEMPO DELLE MELE COSA CI ASPETTA? IL TEMPO PASSA SEMPRE ..CHE POI TRASCORRA LENTO O VELOCE NN HA IMPORTANZA, IL BRUTTO è CHE PASSA, E CHE CI FA PERDERE TROPPE COSE. COME QUANDO SEI IN TRENO VERSO METE SCONOSCIUTE E VEDI UN BEL PAESAGGIO, MA L’ISTANTE DOPO IL TRENO TI HA GIà PORTATA LONTANA, E QUEL PAESAGGIO NON TORNERà MAI +…

  4. l’unica cosa di cui siamo certi è che il tempo passa… noi possiamo anche fermarci (sempre che ci riusciamo…) ma il tempo no.

    noi non ci saremo più, ma un certo momento arriverà comunque e scomparirà: spesso è inutile dannarsi per qualcosa, spaccarsi la testa in previsione di un certo evento… basta pensare che quel momento arriverà e passerà… in un attimo…

    ormai questa è la mia filosofia di vita… credo di essermi espresso malissimo, ma il concetto è piuttosto complesso ed ora è tardi e devo andare… chissà che un’altra volta…

    cmq ho affrontato la matura con questo ragionamento (mia mamma quando le dicevo di stare calma che tanto quel che doveva succedere doveva succedere stava per impazzire) ed alla fine ne ho avuto ragione: 94!!

    che vogliamo di +? un Lucano?!

  5. Perchè un bel momento non dovrebbe ritornare?
    per un biglietto di andata ce ne è anche uno di ritorno,
    e anche se è solo un ricordo puoi rivederlo e riviverlo
    ogni volta che vuoi.
    Ma poi in fondo è meglio così no?Perchè voler rivivere una bella
    esperienza rischiando di farne solo una brutta copia?
    Come se ne è andato via quello ne verranno tanti altri
    altrettanto belli.
    Viviamo al meglio il presente, perchè siamo noi padroni
    del nostro destino e solo noi possiamo cambiarlo in
    meglio o in peggio.
    Non so usare grandi parole e nemmeno esprimermi bene
    e chiedo scusa,spero solo che sia italiano..

  6. non capisco x’ ti ostini a dire che non scrivi bene vicky… secondo me è tutto l’opposto…

    aspetto con ansia il tuo primo articolo, ok? cmq hai ragione nel tuo commento!

Rispondi