“Zucchero – E’ un peccato morir”… ma anche scrivere testi sensati?!

Ehi, cosa ne dici di condividere:

E’ uscita l’ultima di Zucchero Fornaciari: “E’ un peccato morir“.

Tipico esempio di canzoni che scritte da chiunque altro, da uno sbarbato emergente, da un nessuno, sarebbero state cestinate.

“Peccato” perché la melodia a mio parere è molto, molto valida. Ma il testo?! Vogliamo parlare del testo?

No dai… non si può! E’ una vergogna! Facciamo una cosa: continuate nella lettura e giudicate voi, vi prego!

ZUCCHERO – E’ UN PECCATO MORIR

Gloria a te nell’aria
Quale tu sia
Solo uno o solo, in compagnia
Ma è una vecchia storia
Yeah yeah è un peccato morir

Gloria a te ogni volta
Siamo saprai
Figli tuoi ma consumiamoci
Uno o due alla volta
Yeah yeah che è un peccato morir

Yeah ai piatti pieni a tavola
Alla gente nostrana
Senza boria né buriana e via…
Yeah yeah che l’anima mia
Va a questa bocca di sole
Che mi toglie le parole yeah

Gloria ai tempi d’oro
Io vi vorrei rivedere
Almeno prima di fare 101
Yeah yeah è un peccato morir

Yeah yeah yeah
Gloria siamo fiori
Yeah yeah yeah
Fa che si innamori

Gloria all’uccellino
Vola da lei
Io non so volare
Dille che sei felice in mano
E che è un peccato morir

Yeah ai baci della luna
A questa vacca di vita
Che in avanti e all’incontrario va
Yeah yeah all’anima mia
A questa botta di sole
Che mi tace le parole yeah

Yeah yeah yeah
Gloria siamo fiori
Yeah yeah yeah
Fa che si innamori

Gloria a te o divino
Come sarà l’altra vita da suino
Se sei nel mio destino
Yeah yeah è un peccato morir

Gloria sei nell’aria
A te che fai certe cose,
Con le cose di noi, che siamo sabbia
Yeah yeah è un peccato morir
Yeah yeah che peccato morir
Yeah

Boh…

Ehi, cosa ne dici di condividere:
edoluz on Emailedoluz on Facebookedoluz on Linkedinedoluz on Wordpress
edoluz
edoluz
MARKETING & COMMUNICATION SPECIALIST at Viva Group
Di solito semplicemente "Edo", sono nato nel 1984: il 28 dicembre per l'esattezza. Un giorno molto vicino a Natale.
Amo scrivere, fare radio, internet, tutto quello che è innovazione digitale e il mondo delle startup.
Dopo 10 anni ad occuparmi di marketing, nel 2017 ho ridato vita al mio Blog "Edoluz.it", arricchendolo anche con i miei podcast.
Per maggiori informazioni su di me consultate la mia pagina LinkedIn e quella Facebook.

Autore: edoluz

Di solito semplicemente "Edo", sono nato nel 1984: il 28 dicembre per l'esattezza. Un giorno molto vicino a Natale. Amo scrivere, fare radio, internet, tutto quello che è innovazione digitale e il mondo delle startup. Dopo 10 anni ad occuparmi di marketing, nel 2017 ho ridato vita al mio Blog "Edoluz.it", arricchendolo anche con i miei podcast. Per maggiori informazioni su di me consultate la mia pagina LinkedIn e quella Facebook.

6 pensieri riguardo ““Zucchero – E’ un peccato morir”… ma anche scrivere testi sensati?!”

  1. probabilmente dovresti leggere marco carta,vasco…..(che sicuramente riterrai un grande) che scrive come ligabue la stessa minchiata da 25 anni…
    penso che sia incomprensibile come non si possa capire la genialita’ e la leggerezza con cui tratta il tema della vita questo brano…con cui zucchero insegna a tutti come si fa a scrivere qualcosa di nuovo e non scontato parlando di dio,vita ed entita’ superiori con una poesia vera e propria…….

    non hai mai avuto 6 alle elementari in comprensione del testo?
    ahahahahaha beh allora ascolta le canzoni in inglese o d’alessio

  2. Ciao luca. Non sapevo se rispondere o meno al tuo commento, anche perché d’istinto verrebbe fuori una sorta di gara a “chi ce l’ha più grande”… che probabilmente poi perderei anche…
    Alle elementari mi davano i voti in “sufficiente, buono, discreto, distinto e ottimo”, oltre che chiaramente le insufficienze.
    Ora non ricordo come fossi messo ai tempi, ma so solo che ho finito sia Liceo che Università con voti abbastanza modesti da poter concludere gli studi alta (o a mezz’asta diciamo).
    Anche se non capisco in che modo i voti scolastici possano influire sul mio gusto personale (perché quello espresso qui sopra, nel mio blog, è puro gusto personale): parere che ho anche espresso qualche volta nella mia trasmissione radio.

    Essì, perché ahivoi tutti, mi occupo anche di condurre un porgramma radiofonico. Ma non mi sono mai spacciato per intenditore musicale: mi limito a fare il pirla! 😉

    In ogni caso vorrei ringraziarti Luca per essere passato di qua, perché ogni commento serve per crescere.
    E preferisco do gran lunga sentirmi dire quello che mi hai scritto piuttosto che quello che la gente pensa voglia sentirmi dire.

    Grazie!

    Edo

  3. informo tutti coloro che hanno criticato il testo di questa canzone di INFORMARSI e scrollarsi di dosso le ignoranze che hanno..
    il testo presenta modi di dire e detti della Bassa Emilia, questa canzone è un inno alla vita…FARE 101 nella Bassa significa= morire

    è un peccato morir si dice tra persone quando stanno isservando un evento molto piacevole ecc. è un augurio..

    PRIMA DI GIUDICARE INFORMATEVI

Rispondi