Giovaninrock 2004

Venerdì 24 Settembre…

Una data che, personalmente, ricorderò per sempre. Il primo concerto Rock dopo tanti anni spesi a cercare di mettere in piedi una band degna di questo nome…

Cinque ragazzi, cinque amici insieme sopra al palco. Lo stomaco che brucia e che, diciamolo, un po' ti fa venir voglia di vomitare.
Una leggera brezza ci fa sentire che non stiamo sognando, ma che siamo lì sul serio…

Leggi tutto “Giovaninrock 2004”

Articoli o privati diari?

Diciamo che mi sento un po' scandalizzato…
Edoluz mi chiese tempo fa di partecipare alla stesura di alcuni articoli per il suo sito, non per le mie “straordinarie” doti di scrittore ma per la mia semplice ed umile disponibilità.
Ma vedere le poche letture, i pochi commenti a tutti gli articoli, la bassa partecipazione mi fa pensare male. Cosa vuol dire, che scriviamo CAZZATE o che non vi piacciono, o più semplicemente che gli iscritti se ne sbattono? Non è un portale di musica, di giochi di ruolo, di videogiochi, nè di altro, ma solo una specie di “vetrina” per i nostri pensieri e per le nostre idee. Mi riferisco agli articoli di tutti, e vedere che i soliti tre commenti sono di Edoluz, miei, di Medea o di Vicky non mi fa piacere.

Sono veramente infuriato, mi sento frustrato e infastidito.
Perchè non rispondete? A cosa serve che vi siate iscritti? Cancellate i vostri account, fate prima, date più spazio a noi che scriviamo, e se rimane solo per noi, tanto meglio.
La partecipazione credo sia dovuta, facendo parte di una comunità, ma evidentemente non tutti abbiamo la stessa visione del problema.

Qui finisco, e come al solito aspetterei commenti, letture, stroncature. Se ne leggerò sarò molto felice, viceversa, forse, prenderò provvedimenti. Non che nessuno debba spaventarsi, ma per scrivere qua e leggermi da solo continuerò sul mio caro diario…

Leggi tutto “Articoli o privati diari?”

Silenzio…

Banalmente, come al solito ascolto una canzone.
E' Another Day dei Dream Theater, e il testo mi sta rendendo triste, molto triste…
Sto pensando a come noi, il genere umano, si sia evoluto in quello che siamo oggi. Al di là delle varie polemiche che potrebbero scatenarsi, ci sono guerre, sangue che scorre, armi che potenzialmente potrebbero spezzare in due il pianeta, altre che potrebbero annientare la nostra razza.
Ed io mi chiedo se possa essere giusto tutto questo. Ognuno di noi ha ricevuto in dono una manciata di tempo durante la quale può fare di sè ciò che meglio desidera, amare, essere amato, creare, distruggere o stare in silenzio ed ascoltare ciò che il mondo gli offre. Sembra che ormai nessuno ascolti, o ami. C'è solo chi vuole essere amato senza dare nulla in cambio o che vuole distruggere, poco importa se oggetto del massacro sia lui stesso o il mondo in generale.

Leggi tutto “Silenzio…”

Notizie omogeneizzate

Scriviamo. Ma cosa?
Mi sono impegnato con il buon Edoluz a fornirgli un articolo alla settimana. Ed allora diamoci sotto…
La settimana è stata saturata dai commenti alla mattanza fatta verso la musica moderna, ma oggi, vedendo il telegiornale e leggendo i giornali, mi si è fatto largo nella testa un interrogativo, a tratti un terrore: quello che ci dicono è davvero la realtà oppure è tutto un teatrino?

Leggi tutto “Notizie omogeneizzate”