IT 2017: l’anteprima di Viva gli anni 90 [NO SPOILER]

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Ieri sono andato a vedere l’anteprima nazionale del nuovo IT, film ispirato al capolavoro di Stephen King per Viva gli anni 90.

Ho dovuto scrivere questo articolo immediatamente per la paura di dimenticare tutto quello che avevo in mente. Perdonate quindi eventuali errori e imprecisioni, spero possiate capire.

Piccolo preambolo: sono un “nato nel 1984” e sono stato uno di quei bambini letteralmente traumatizzati dal primo IT.
Uno di quelli il cui fratello maggiore ha goduto nel fare scherzi di ogni tipo per anni e anni (ogni tanto ci prova ancora, il demente).

Per prima cosa rispondo a qualche domanda che io a mia volta farei:

  • no, non farò spoiler;
  • sì, il film fa paura;
  • anzi, il film fa molta paura e ansia. E’ un film ansiopauroso (nuovo termine);
  • sì, il film è diviso in due parti come quello del 1990;
  • sì, il film ripercorre quasi fedelmente quanto raccontato nella sua versione di 27 anni fa.

Ho detto “quasi fedelmente” perché qui arriva la mia prima considerazione: questo IT mi è sembrato più maturo, destinato ad un pubblico diverso rispetto al precedente.
O forse, se ci pensiamo bene, il pubblico potrebbe essere proprio letteralmente lo stesso: i bambini di ieri che oggi sono adulti, genitori, che hanno già visto il film e che vogliono vedere qualcosa di nuovo, ma con la qualità che solo IT e pochi altri Horror hanno saputo dare in questi anni.

Mi spiego: mentre la prima versione (soprattutto se la riguardiamo oggi) mi sembra fatta per traumatizzare i più piccoli, facendo leva più su argomenti ad alto impatto psicologico piuttosto che su contenuti prettamente splatter… beh questo film è un’altra cosa.
Ripeto, non voglio fare spoiler e non lo farò, ma l’iconica scena iniziale di Georgie dice già tutto: preparatevi a vedere sangue e terrore!

Il film è quindi più maturo e fa paura, dosando in maniera più decisa il potere delle immagini, degli effetti speciali e di quelli sonori figli di 27 anni di evoluzione del genere horror. Perché in 27 anni ne sono cambiate di cose (anche se non sempre in meglio).

Come dite?
Ti fa saltare sulla poltrona del cinema?”.
Sì, penso di aver fatto una decina di saltelli decisi, di comune accordo con le mie dirimpettaie di poltrona. Per poi guardarci e ridere istericamente.

Si potevano fare le foto vestiti da… “Georgie”!

Il doppiaggio era una delle parti che mi lasciava più perplesso, visto la performance del magico Carlo Reali nel doppiare Tim Curry nei panni del clown IT/Pennywise nel 90.
Ma dopo un impatto iniziale straniante (se lo andrete a vedere, il confronto sarà d’obbligo), vi confesso che nel globale mi è piaciuto. Ho trovato tutto ben realizzato e ben bilanciato.

Ho invece provato un po’ di nostalgia per le stupende musiche del 90, quelle terrorizzanti melodie circensi e clownesche sapientemente mixate con la colonna sonora di un film dell’orrore.
Se ci sono non le ho proprio notate, pardon.

L’ironia c’è. Poca, ben dosata, ma giusta: le battute di Richie, ragazzino perdente e sboccato, servono per stemperare un po’ la tensione che si accumula qua e là e, soprattutto, colpiscono tutto il pubblico. Per due o tre volte, infatti, l’intera sala è scoppiata in una sonora risata.

E IT?

Ecco ragazzi, qua non so bene cosa dirvi.
Partiamo dal fatto che Tim Curry nell’originale è stato qualcosa di indescrivibile. Un camaleonte perfetto, eccezionale.
Ma anche il nuovo clown del 2017, l’attore svedese Bill Skarsgård, è stato davvero sorprendente. Forse gli effetti speciali riducono un po’ la sua performance, ma va detto che l’ho apprezzato parecchio.

Ok, quindi?

In sostanza immagino che ora mi vogliate chiedere: “è meglio?” o anzi “me lo consigli?”.
La risposta alla prima domanda non la so: il confronto è difficile (attori, musiche, doppiaggio / effetti, dinamismo, horror): ci sono così tante variabili e così tanto coinvolgimento da parte mia (ricordate che mi ha traumatizzato? IT è forse il film per eccellenza che mi rimanda alla mia infanzia e ci sono davvero tanto legato) che mi viene difficile dare un parere oggettivo e fare un confronto.

Ma alla seconda una risposta ve la do: si tratta di un remake e per me è un’operazione riuscitissima. E sì, ve lo consiglio. Punto.

PS: guardate che bel ricordo ci hanno lasciato!

PPS: i miei complimenti agli autori e sceneggiatori che sono stati in grado di arricchire la storia, pressoché la medesima, con dettagli e particolari in grado di aggiungere e non togliere. E soprattutto di dare l’impressione di vedere un film nuovo. Fresco.
E spaventoso…

Ehi, cosa ne dici di condividere:

26-09-2008 – “80 voglia di festa” all’ACLI di Bellinzago

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Eccoci finalmente con la nuova festa dell’ACLI di Bellinzago: 80 VOGLIA DI FESTA.

A quanto pare ci saranno tutti… quindi voi non potete certo mancare, vi pare?

Dalle 22:30 iniziano le danze con la musica dei SUITE SOLAIRE, che poi lasceranno spazio alla nostalgia degli anni 80, dei telefilm e cartoni di quei mitici anni passati.

Ah, quasi dimenticavo: per chi viene vestito in tema (ad esempio vestito da Gigi la Trottola o da Super Vicky, o perchè no, da A Team o da Holly e Benji) ci sarà una consumazione omaggio. E credetemi, saranno in tanti a consumare gratuitamente…!

E poi si balla e si canta… e chi più ne ha… più ne ha… 😉

Ci sarete? Mi sa proprio di sì… 😀

Ehi, cosa ne dici di condividere:

18-07-2008: Festa con testa. Una salamella per il Perù

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Festa con testa - Perù EticoEccoci di nuovo con una festa all’ACLI di Bellinzago Novarese.

Venerdì 18 luglio, tempo permettendo (nel caso fosse brutto, si farà all’interno del locale), si inaugura il giardino del locale con una festa particolare: salamelle, birra, un po’ di musica… l’immancabile LIMBOLLA!

La festa si terrà all’aperto, nel giardino rimesso a nuovo, dalle 20:30 circa.

Una sorpresa a chi verrà in pareo… e tanto altro.

IMPORTANTISSIMO: l’ACLI ha deciso che parte del ricavato della serata andrà in beneficenza per l’associazione “Perù Etico” (www.peruetico.com). Venite quindi numerosi, sia per divertirci in tanti, sia per la buona causa dell’evento!
Per info, chiedere Mattia Leonardi.

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Bellinzago… ve le suona 2008: i video online!

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Ecco i video di noi a condurre il Bellinzago… ve le suona 2008! Sul palco eravamo in 2 di 3: Edo e Luca. Lapo era impegnato con una band e non era il caso che conducesse anche lui. Vi invitiamo ad aggiungerci su MySpace (www.myspace.com/ilols).

E’ stata anche quest’anno una bella esperienza: abbiamo conosciuto le band, abbiamo scherzato, ci siamo divertiti e tutto è andato davvero bene.

Un grazie va a Shary ed agli ZZPOP, che hanno aperto e chiuso l’evento. Poi a chi ha permesso il tutto, ovvero comune di Bellinzago Novarese e Pro Loco, ma soprattutto ai vicini che sono stati molto pazienti, al pubblico sempre numerosissimo e come non citare gli 8 gruppi partecipanti…

Grazie quindi a Supersonik, Retropalco, Red Wolves, Da Liga in poi, Katz, Warm Morning, Undersky e Fiori di robinia!

Hanno vinto questa tappa del Canta Tour i “Warm Morning” con i loro pezzi e i “Da Liga in poi” come cover band. Ora terranno alto l’onore fuori da Bellinzago Novarese.

Ora basta parole, ecco alcuni video tratti dall’ultima sera, sabato 28 giugno…

Leggi tutto “Bellinzago… ve le suona 2008: i video online!”

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Portishead (Milano, 30 Marzo 2008)

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Portishead

Certi momenti li aspetti per tutta una vita.
Certi momenti sono carichi di aspettative, ansie, previsioni, battiti accelerati del cuore.
Certi momenti ti scombussolano l’anima, e il corpo vibra e trema e suda ed eiacula nella sua interezza.
Certi momenti ti raggelano il sangue, ti fanno viaggiare nel tempo e nello spazio e ti fanno capire quanto la vita sia meravigliosa.
Certi momenti li aspetti da tutta una vita, e anche di più.
Certi momenti valgono una vita intera.

Dieci anni. Ieri. Oggi. Portishead. Qui. Adesso.

Leggi tutto “Portishead (Milano, 30 Marzo 2008)”

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Festa di Regina Pacis!

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Una foto della festa di Regina Pacis 2005Ragazzi, vi segnalo l’imminentissima festa di Regina Pacis, a Bellinzago Novarese, di sabato 31 maggio!

Come ogni anno, un evento imperdibile: in via Gramsci, davanti alla chiesetta per cui vengono ogni anno raccolti i fondi per il restauro, ci sarà la musica dei Warm Morning e tanto divertimento, con panini, salamelle, patatine, bibite e birra!

Ma non finisce qui, lo sapete…

Vi aspettiamo numerosi allora… dalle 21/21:30, venite a fare festa con noi!

IN CASO DI MALTEMPO LA FESTA VERRA’ RECUPERATA IL GIORNO SUCCESSIVO, DOMENICA 1 GIUGNO (tanto il 2 si sta a casa…)

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Edoluz, versione 3 : LA RINASCITA

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Benvenuti e Bentornati!
Dopo mesi di silenzio il nuovo sito e’ finalmente online!

Ancora grezzo e da coccolare, il giovane portale migliorera’ strada facendo. Vari problemi di natura informatica hanno reso il restyling assolutamente necessario.

Il lungo periodo di stop e’ giustificato dalle numerose e radicali modifiche apportate alla struttura centrale, alla parte grafica e persino ai contenuti che verranno proposti. La prima fondamentale differenza e’ il passaggio alla nuova versione di WORDPRESS (il motore PHP che sta alla base di tutto).

Esso garantira’ maggiori potenzialita’ multimediali ed un aumento della sicurezza a livello di database. Per tutte le altre numerose novita’ che vi proporremo da oggi in avanti vi invitiamo a proseguire nella lettura dell’articolo…

Leggi tutto “Edoluz, versione 3 : LA RINASCITA”

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Venerdì 4 al Morgan’s

Ehi, cosa ne dici di condividere:

Approfitto della segnalazione dell’ormai grande amico Andrea Fabiano, grande solista ma soprattutto cantante del "Trio de Janeiro", band che si esibirà questa sera, venerdì 4 gennaio, al Morgan’s di Bellinzago.La peculiarità della serata, a detta loro (e sono ansioso di vedere con i miei occhi), è che sarà l’occasione per provare a fare un DVD e un CD Live della loro performance! Incredibile!"S. Siro, ormai, è inflazionato!"

INIZIO ALLE ORE 23:30/24.
 

Venite numerosi, ne vale la pena! Leggi tutto “Venerdì 4 al Morgan’s”

Ehi, cosa ne dici di condividere:

LE PICCOLE IENE a suon di rock!

Ehi, cosa ne dici di condividere:

questo week end LE PICCOLE IENE propongono 3 serate davvero imperdibili e ad ingresso GRATUITO!!

venerdi 14/12 CANISTRACCI OIL (http://www.canistraccioil.com) — festeggia con noi i 10 anni di questa storica band del novarese! Divertimento assicurato

sabato 15/12 serata dedicata all’indie rock di qualità con i novaresi PARK AVENUE -http://www.myspace.com/gcpamusic- (già premiatissimi in concorsi nazionali e orgoglio italiano alle finali internazionali di EMERGENZA ROCK in germania!)…apriranno la serata i THE PREACHERS -http://www.myspace.com/thepreachersit-

domenica 16/12 tutta al femminile! da AMMONIA records arrivano le VIBORAS -http://www.myspace.com/viboraspunk-

ad aprire la serata le TITTI TWISTER -http://www.myspace.com/tittitwisterfemalerock- e le GUERNICA 1936 -http://www.myspace.com/guernica1936 –



TUTTE LE SERATE SONO AD INGRESSO GRATUITO!!

www.myspace.com/lepiccoleiene

Leggi tutto “LE PICCOLE IENE a suon di rock!”

Ehi, cosa ne dici di condividere: